Il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali, in collaborazione con la piattaforma di crowdfunding Universitiamo dell'Università di Pavia, ha avviato il progetto di crowdfunding Play it again.

Il progetto prende in esame una collezione di oltre 4300 rulli traforati per il funzionamento semiautomatico degli autopiani.Si tratta di supporti sonori particolarmente rari che necessitano di cura conservativa e di valorizzazione.

“Culture in dialogo: i patrimoni di Cremona tra locale e globale” è promosso dal Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali, il Centro Interculturale Mondinsieme del Comune di Cremona e i Musei civici di Cremona. Si tratta di una rassegna di incontri tra le comunità di migranti residenti nella provincia di Cremona e i musei civici della città di Cremona.

Globalizzazione, turismo e migrazione, assieme alla diffusione delle tecnologie di registrazione e di comunicazione di massa, hanno creato una realtà in cui sono a portata di mano per tutti fenomeni sociali e prodotti culturali di ogni parte del mondo. Tuttavia gli strumenti per orientarci in questa realtà e nell’incontro concreto con l’altro sono ancora poco diffusi e sedimentati.

 

Il Gruppo Wikidata per Musei, Archivi e Biblioteche (GWMAB) è un gruppo di lavoro creato da Stefano Bargioni, Carlo Bianchini, Claudio Forziati, Alessandra Moi e Camillo Pellizzari, e composto da soggetti che condividono il loro interesse per Wikidata, con particolare riguardo alla sua applicazione e al suo utilizzo in istituzioni culturali MAB. Il Gruppo si ispira all’esperienza del Wikidata Affinity Group https://www.wikidata.org/wiki/Wikidata:WikiProject_Linked_Data_for_Production#LD4-Wikidata_Affinity_Group e https://wiki.lyrasis.org/display/LD4P2/LD4-Wikidata+Affinity+Group, promosso da marzo 2019 da Hilary Thorsen, wikimediana in residenza alla Stanford University e mira a indagare come le biblioteche, i musei e gli archivi italiani possono contribuire e migliorare l'integrazione dei loro metadati in Wikidata, per facilitare l'accesso alle risorse culturali nel web e fornire uno spazio informale per condividere informazioni, esperienze e conoscenze su Wikidata.

Nel suono dell’organo c’è il futuro del mondo.
(Jean Guillou)

La rassegna di appuntamenti che si tiene dal 2016 in primavera è dedicata al mondo organistico con lo scopo di avvicinare studiosi e appassionati alle sue molteplici tematiche, tanto di più consolidata tradizione quanto, e soprattutto, di più rara frequentazione. Gli appuntamenti si alternano sotto forma di conferenze, di seminari e di lezioni-concerto e coprono l’intero arco cronologico nel quale si è sviluppata la complessa storia dello strumento e del suo vasto repertorio.

Un workshop di musiche e parole

La Città Della Canzone è un workshop dedicato alla scrittura di canzoni, rivolto a giovani cantautori e band che scrivono in lingua italiana, organizzato dall'Associazione "La Città della Canzone" e dal Dipartimento di Musiclogia e Beni Culturali dell'Università di Pavia. L’evento prevede sei giorni di lavoro collettivo, in cui i giovani cantautori, gli ospiti esperti e il pubblico si confrontano e condividono le proprie esperienze.

Questo sito è dedicato alla F.I.R.S.T. - Fabbrica Italiana Rulli Sonori Traforati, la più importante ditta italiana produttrice di rulli per autopiano, fiorita a Cremona nei primi trenta anni del Novecento.

Obiettivo di questo sito è quello di creare un punto di riferimento per riscoprire la storia di questa industria, studiarne la produzione e valutare il ruolo che essa rivestì nella cultura musicale di allora.

Oltre a ciò, il sito fornisce informazioni sul fondo di rulli per autopiano posseduto dalla Fonoteca del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali.

Si tratta di interviste a personaggi di spicco nel campo dell'alta divulgazione culturale, condotte da docenti del Dipartimento in stretta collaborazione con gli studenti, in un’ottica il più possibile formativa. L'intenzione è quella di favorire il collegamento tra mondo accademico e mondo del lavoro in campo culturale, offrendo al corpo studentesco e a tutta la cittadinanza la possibilità di ascoltare dalle parole degli ospiti (che spaziano dall’editoria allamuseologia e divulgazione artistica, musicale e audiovisiva) come si sono costruiti la propria professionalità.

Musica Mente e Medicina è il titolo di una serie di conferenze aperte al pubblico tenute rispettivamente nel 2013, 2018 e 2019 grazie al contributo del Centro di Musicologia Walter Stauffer. Sono intervenuti psicologi, psichiatri e neuroscienziati per illustrare il rapporto tra musica e cervello, le ripercussioni dell’ascolto sulla sfera corporea ed emotiva della persona e le prospettive terapeutiche aperte dalle recenti ricerche scientifiche.

Il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali è uno Steinberg Training Center riconosciuto. Può quindi erogare, nelle migliori condizioni possibili, corsi di formazione su software e hardware Steinberg. I corsi sono aperti a tutti, studenti del Dipartimento ed esterni.